Non solo via da Mediaset Altre due brutte notizie per Barbara D’Urso

Covermedia / pab

14.7.2023 - 15:35

Barbara D'Urso in una foto d'archivio del 2019. Ora la presentatrice scaricata da Mediaset ha 66 anni.
Barbara D'Urso in una foto d'archivio del 2019. Ora la presentatrice scaricata da Mediaset ha 66 anni.
imago images/Pacific Press Agency

Non sono decisamente giorni facili, almeno sul piano delle prospettive lavorative, quelli che sta vivendo Barbara D'Urso, la popolare presentatrice allontanata da Mediaset, dopo 15 anni di conduzione di «Pomeriggio Cinque». Ora, dopo essere stata lasciata a piedi in malo modo, su decisione di Piersilvio Berlusconi che ha voluto un riorientamento dei programmi, deve ingoiare altri due bocconi amari. 

Covermedia / pab

14.7.2023 - 15:35

Dopo l’addio a Canale 5 la conduttrice napoletana non approderà sul palco dell’Ariston come insinuato da qualcuno. Sembra che il direttore artistico Amadeus non la vuole a Sanremo 2024 come prossima co-presentatrice del Festival.

A farlo sapere Dagospia: «La Rai nel corso della presentazione dei palinsesti ha escluso il coinvolgimento della conduttrice a «Ballando con le Stelle», il suo nome negli ultimi giorni è stato associato a «Sanremo 2024» al fianco di Amadeus.

Fonti vicine all'organizzazione smentiscono categoricamente: «Non è nei piani del direttore artistico"».

Un possibile futuro

Stando ad una indiscrezione de Il Tempo riportata da Francesco Fredella, però, Barbarella potrebbe essere una delle ospiti della prima puntata di «Domenica In».

Un’ipotesi non improbabile dato il rapporto di amicizia che da tempo lega la D’Urso a Mara Venier: quest’anno Carmelita ha addirittura accettato di comparire in un video per fare una sorpresa a Gabriella Labate, sua amica e moglie di Raf, con un breve messaggio.

Via anche i suoi opinionisti

Intanto, oltre alla D’Urso fuori da Mediaset pure i suoi opinionisti, che per anni hanno animato il suo salotto televisivo.

Sempre il portale di Roberto D’Agostino precisa: «A Cologno Monzese filtra che si cambierà passo anche sul fronte opinionisti, cosa che ha fatto scattare il panico tra i prezzemolini che animavano il pomeriggio di Canale 5. Un principio che non varrà per tutti, con eccezioni per nomi considerati più trasversali».

Covermedia / pab